0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

TematicheCina e Indo-PacificoWho is who: Zhang Youxia

Who is who: Zhang Youxia

-

Nome: Zhang Youxia (张又侠)
Nazionalità: Cinese
Data di nascita: luglio 1950
Ruolo: Generale dell’EPL, vice-Presidente della Commissione Militare Centrale

Zhang Youxia è un politico e militare della Repubblica Popolare Cinese, attualmente vice-Presidente della CMC, massimo organo decisionale in materia di strategia e difesa, al cui vertice c’è solitamente il Segretario del Partito.

Nato nella municipalità di Weinan nella provincia dello Shaanxi, non distante dalla antica capitale imperiale di Xi’an, Zhang è il figlio di Zhang Zongxun, generale dell’Esercito Popolare durante la Guerra Civile, e ciò fa di lui uno dei “principi rossi” (太子党). Inoltre, il padre fu compagno d’armi e caro amico di Xi Zhongxun, originario anche lui di Weinan e padre dell’attuale Segretario e Presidente della RPC, Xi Jinping. I due padri hanno lavorato insieme come comandante, Zhang, e come commissario politico, Xi, durante le ultime fasi della Guerra Civile. Il rapporto tra i due genitori è citato da molti come uno dei motivi del forte legame tra Zhang e Xi.

Frequentate le scuole alla Beijing Jingshan School, prestigiosa scuola nella capitale, Zhang è entrato nell’esercito a 18 anni per essere spostato al 14esimo Gruppo d’Armata di stanza a Kunming, nella regione militare di Chengdu. A partire dal 1979 prende parte al conflitto di confine con il Vietnam e diventa vice-comandante, prima, e comandante, poi, del 13esimo Gruppo d’Armata. Nel 2005 è promosso a vice-Comandante dell’intera regione militare di Pechino e, poi, comandante della regione militare di Shenyang. Nel 2007 entra nel 17esimo Comitato Centrale del Partito.

Nel 2012, ad un anno dalla sua promozione a Generale, Zhang giunge a dirigere il prestigioso Dipartimento Generale degli Armamenti ed entra nel 18esimo Comitato Centrale, il primo con Xi Jinping Segretario del Partito.  Fonti riportano che Zhang abbia personalmente aiutato Xi Jinping a gestire gli effetti del caso Bo Xilai e del presunto colpo di stato tentato da Zhou Yongkang, nel marzo 2012 e che, per questo, Xi lo avesse voluto con sé nella Commissione Militare Centrale e lo avesse proposto già allora come vice-Presidente della CMC.

Nel 2017 viene confermato membro del 19esimo Comitato Centrale, entra anche nel Politburo, dimostrando il prestigio ottenuto e viene nominato vice-Presidente della Commissione Militare Centrale, facendo parlare di sé come “fratello giurato” di Xi Jinping.

 

Corsi Online

Articoli Correlati

Il potere e i suoi limiti: il XX Congresso e la politica estera della Cina

L’instabilità costituisce, nella cultura politica cinese, uno dei principali problemi determinati dalla natura del sistema internazionale contemporaneo. Crisi, pandemie...

Lo sviluppo della Marina Nazionale Cinese

Negli ultimi 30 anni la Cina è diventata una vera e propria potenza economico-politica, in questo contesto il governo...

Giappone e India uniscono le forze per fronteggiare la minaccia cinese

Le esercitazioni congiunte intraprese nelle scorse settimane dalle forze navali di Giappone e India, pochi giorni dopo l’annuncio di...

Power of Siberia 2 incarna il pivot to Asia russo

Si è da poco concluso l’incontro della Shanghai Cooperation Organization (SCO) a Samarcanda, durante il quale Putin si è...