0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

RubricheWho is whoWho is who: Ali Zeidan

Who is who: Ali Zeidan

-

Nome: Ali Zeidan
Nazionalità: libica
Data di nascita: 15 dicembre 1950
Chi è: Primo Ministro della Libia post-ghedaffiana

Spetta ad Ali Zeidan, eletto lo scorso ottobre dal Congresso Generale Nazionale (CGN) nuovo primo ministro libico, il compito di guidare il paese per un periodo di venti mesi dopo quarantadue anni di regime di Muammar Gheddafi. 
Quanti speravano in una sua nomina per acclamazione sono rimasti delusi dal momento che Zeidan ha ottenuto 93 voti contro gli 85 conquistati dal suo rivale, Mohammed al-Harari, candidato del partito islamista appoggiato dai fratelli musulmani. 

La spaccatura è quindi evidente e la strada che si presenta al nuovo primo ministro non è certo in discesa. L’incarico di formare un nuovo governo è stato assolto e Zeidan dovrà traghettare la Libia in questa complessa fase di transizione politica, economica e sociale dopo il fallimento di Mustafa Abushagur – premier in precedenza designato – nel selezionare i membri del nuovo governo considerati da molti troppo compromessi con il precedente regime, scarsamente rappresentativi e professionalmente inadeguati a ricoprire incarichi di governo.

Il nuovo governo ad interim avrà inoltre il compito di gettare le premesse per l’adozione di un nuovo testo costituzionale e aprire la strada alle libere elezioni parlamentari del 2013. Nato nel 1950, laureato in relazioni internazionali, ex deputato e avvocato attivista in difesa dei diritti umani, Zeidan è stato ambasciatore negli anni ottanta in India durante il regime di Gheddafi per poi andare ad ingrossare le fila dell’opposizione in esilio per trent’anni lontano dal suo paese. A Ginevra principalmente, unendosi al Fronte Nazionale per la Salvezza della Libia, ma anche nel resto d’Europa collaborando con la Spd tedesca e con il partito socialista italiano.

È stato inoltre membro del Consiglio Nazionale Transitorio, nato nei primi mesi del 2011 in opposizione al regime di Gheddafi. Zeidan non dovrà affrontare soltanto le questioni della mancata unità nazionale e del frazionamento tribale e territoriale del paese ma anche l’urgente problematica della sicurezza creando una forza militare e di polizia in grado di disperdere le milizie ereditate dalla guerra civile e di garantire l’ordine nelle faide tra città, gruppi e tribù diverse. Grossi sforzi si dovranno concentrare in particolare nella zona circostante Bani Walid dove sono stanziati gruppi armati una volta fedeli a Gheddafi e ora avversi alla nuova compagine politica libica.

 

Articoli Correlati

Who is who? Jordan Bardella

Jordan Bardella è la figura più chiacchierata della politica francese e non solo da quando il suo partito, il...

Who is who? Keir Starmer, il probabile futuro premier nel Regno Unito

Dal 2020, il Partito Laburista ha ottenuto ampio consenso grazie alla svolta moderata compiuta da Keir Starmer. L’attuale leader...

Who is Who? Mark Rutte

Mark Rutte, il Primo Ministro olandese, ha presieduto il Partito di centro-destra VVD e ha guidato quattro diversi governi...

Who is who? Péter Magyar, lo sfidante di Orbán

Péter Magyar è diventato famoso nelle ultime settimane per le sue dure critiche al governo ungherese coinvolto in due...