0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

Sala StampaTra nuove tecnologie e pandemia: come cambia il confronto...

Tra nuove tecnologie e pandemia: come cambia il confronto strategico internazionale. L’analisi di Luigi Martino

-

La competizione tecnologica è anche il cuore del confronto strategico attuale (e futuro) tra Stati Uniti e Cina. Come la pandemia ha influito sullo sviluppo di questa competizione? Cosa cambia nel campo della cyber security con il Covid? Europa Atlantica ha parlato di questi tem con Luigi Martino, responsabile del CCSIRS dell’Università di Firenze.

Già prima dell’esplosione della crisi pandemica, secondo numerosi analisti internazionali, stavamo entrando in una nuova stagione di competizione e tensioni internazionali, che alcuni hanno paragonato ad una sorta di “Nuova Guerra Fredda”, dominata dal confronto tra USA e Cina. Peraltro una componente centrale della competizione internazionale sono le nuove tecnologie. Luigi Martino, responsabile del Center for Cyber Security and International Relations Studies (CCSIRS) dell’Università di Firenze, dal suo punto di vista, questa pandemia potrebbe accentuare questa tendenza alla conflittualità e alla competizione internazionale?

LEGGI L’ARTICOLO:

Articoli Correlati

Au G7, Meloni naviguera entre négociations européennes et recherche d’une crédibilité internationale

Après la soirée électorale, Giorgia Meloni s’est immédiatement envolée pour l’hôtel de Borgo Egnazia, dans les Pouilles, où sera...

Sempre più Italia nell’Indo-Pacifico. La ricerca dell’Unint University Press

La ridefinizione del sistema internazionale dovuta allo spostamento del potere globale verso la regione dell’Indo-Pacifico ha spinto anche alcune...

America breaks global rules as it defends the free world

As an organising principle for western foreign policy, the “rules-based international order” has long suffered from some disastrous flaws....

I carried out the strike that killed Soleimani. America doesn’t understand the lesson of his death.

Any assessment of the Middle East’s future must contend with an unpleasant fact: Iran remains committed to objectives that threaten...