0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

Sala StampaTra disinteresse e disincanto i Paesi dell'Est si preparano...

Tra disinteresse e disincanto i Paesi dell’Est si preparano al voto europeo

-

Soltanto il 39% dei cittadini della Repubblica Ceca, il 44% dei croati e il 49% dei rumeni considerano ancora l’appartenenza europea come un elemento positivo. Dopo la curiosità iniziale e l’entusiasmo sollevati dalla Caduta del Muro, i paesi dell’Europa centrale ed orientale sono stati dimenticati per molto tempo. È nel contesto della difficile gestione della crisi dei rifugiati che l’interesse per lo spazio postcomunista irrompe però impetuosamente. In chiave critica nei confronti dell’Unione europea, diventano visibili le convergenze argomentative fra vari partiti occidentali e orientali classificati in maniera schematica come sovranisti.

Articoli Correlati

Don’t just assume Trump will back Russia, says Polish foreign minister

Sikorski says he hopes Trump is realizing that opposing Ukraine could undermine his prospects of winning back the White...

NATO’s Real Problem is Europe, Not The U.S.

Following the organization’s seventy-fifth anniversary, the conventional wisdom about NATO is that it is threatened by growing U.S. “isolationism.” Critics say...

La visita di Kishida a Washington e ai minilaterali geopolitici del 21° secolo dell’Asia orientale

La fortunata visita del primo ministro giapponese Kishida Fumio a Washington tra il 9 e l'11 aprile ha testimoniato...

Alla scoperta dell’Artico con il Festival delle Geografie

Domenica 14, ultima giornata del Festival delle Geografie, sarà dedicata all'Artico, un'area del mondo tanto remota quanto importante per i suoi aspetti...