0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

Tag:Turchia

Turchia e Azerbaigian a braccetto nel Nagorno-Karabakh

Covata tra le valli del Caucaso meridionale, la miccia del conflitto nel Nagorno-Karabakh è stata nuovamente accesa lo scorso settembre: la violenza tra armeni...

L’inatteso vincitore della guerra ucraina: la Turchia di Erdoğan

Nel bilanciamento degli interessi contrapposti di una guerra geograficamente limitrofa e strategicamente sconveniente, la Turchia di Erdoğan si è profilata come un’inattesa vincitrice del...

La Svezia nella NATO: addio alla neutralità

L’allargamento dell’Alleanza atlantica verso nord viene completato con l’adesione di Stoccolma. La Svezia supera definitivamente una postura di neutralità risalente all’Ottocento, indotta in questo...

L’Africa fa da trampolino di lancio per la potenza turca

Un segnale inequivocabile della concreta affermazione di una potenza mondiale ricade senz’altro nell’influenza che riesce ad esercitare in aree geografiche esterne alla propria: l’ambizione...

La spina nel fianco turco: il Kurdistan

Immersa nel caos mediorientale, la vicenda curda viene spesso relegata ai margini della narrazione geopolitica della regione. Divisi tra Iraq, Iran, Siria e Turchia,...

Attacco alla Chiesa di S. Maria ad Istanbul, ma non è ”la chiesa italiana”. Nello stesso momento, ad Ankara il Sottosegretario di Stato USA...

Un attacco armato è avvenuto nella mattina di domenica 28 gennaio presso la Chiesa Cattolica di Santa Maria (Meryem Ana Doğuş Kilisesi, anche conosciuta...

La TIKA e la politica estera turca

La TIKA, acronimo di Turk Isbirigli ve Koordinasyon Idaresi Baskanligi, è un’agenzia governativa turca che, in base al suo statuto, promuove lo sviluppo delle...

L’orlo del Mediterraneo orientale: guerra e pace tra Turchia e Grecia

La Grecia è collocata sull'orlo di una relativa stabilità europea e di una totale instabilità mediorientale: l’ambiente sovraccarico e altamente imprevedibile del Mediterraneo orientale...

Ultime Notizie

Il punto strategico non è la morte di Raisi, ma chi sostituirà Khamenei

La morte del presidente Raisi non influisce sulla strategia esterna del Paese. Ha sì conseguenze importanti, ma in prospettiva...

Nafta? No, Nefta!

Il 27 maggio 2024, il presidente sudcoreano Yoon Suk-yeol, il primo ministro nipponico Kishida Fumio, e il premier cinese...

Who is who? Péter Magyar, lo sfidante di Orbán

Péter Magyar è diventato famoso nelle ultime settimane per le sue dure critiche al governo ungherese coinvolto in due...

I carried out the strike that killed Soleimani. America doesn’t understand the lesson of his death.

Any assessment of the Middle East’s future must contend with an unpleasant fact: Iran remains committed to objectives that threaten...