0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

Tag:Medio Oriente

Il fattore Houthi nell’allargamento del conflitto in Medio Oriente

Della preoccupazione per l’intensificarsi degli attacchi Houthi nel Golfo di Aden a navi militari e commerciali ne avevamo già scritto qui. Ora le conferme arrivano...

Turchia e Iran: storia di una convivenza forzata

Ad un’analisi attenta, la teocrazia di Teheran e la democrazia illiberale di Ankara possiedono molte più affinità rispetto all’apparenza: due istituzioni governative sorte da...

Saudi Vision 2030: le aspirazioni geopolitiche di Riad

L’Arabia Saudita di Mohammed Bin Salman (MBS) mostra una nuova energia volta a dare centralità al Golfo e a rendere l’area sempre più influente...

Conflitto in Medio Oriente: ONU elephant in the room

C’è un elephant in the room nella stanza sempre più grande del conflitto nella Striscia di Gaza e in Medio Oriente. È l’Organizzazione delle Nazioni Unite. Lo...

Non solo Gaza: il mare nuovo centro del conflitto in Medio Oriente

Fino a ieri la guerra in Yemen alimentata da anni dai ribelli antigovernativi Houthi finanziati dall’Iran è stata sopita dall’Arabia Saudita, che guida dal...

Chi sono gli Houthi?

I numerosi e indiscriminati attacchi perpetrati dagli Houthi a navi commerciali e petroliere nello Stretto di Bab el Mandeb, nel Mar Rosso, costituiscono il...

L’approccio americano al Medio Oriente

Dopo aver attraversato un’innegabile fase di maturazione sull’onda dalla stanchezza imperiale avvertita dalla propria popolazione, Washington teme oggi un coinvolgimento diretto nel Medio Oriente....

Corso intensivo in diretta online: Medio Oriente in fiamme. Comprendere il conflitto tra Hamas e Israele

La guerra tra Israele e Hamas apre scenari geopolitici inediti e si fonda su presupposti spesso trascurati dai media internazionali. Il corso è volto a fornire gli strumenti idonei per comprendere il conflitto in atto e orientarsi nella babele del nuovo Medio Oriente. Il corso affronta il conflitto in atto partendo dai più rilevanti presupposti geopolitici, religiosi e politici regionali[…]

Ultime Notizie

Sempre più Italia nell’Indo-Pacifico. La ricerca dell’Unint University Press

La ridefinizione del sistema internazionale dovuta allo spostamento del potere globale verso la regione dell’Indo-Pacifico ha spinto anche alcune...

America breaks global rules as it defends the free world

As an organising principle for western foreign policy, the “rules-based international order” has long suffered from some disastrous flaws....

Il punto strategico non è la morte di Raisi, ma chi sostituirà Khamenei

La morte del presidente Raisi non influisce sulla strategia esterna del Paese. Ha sì conseguenze importanti, ma in prospettiva...

Nafta? No, Nefta!

Il 27 maggio 2024, il presidente sudcoreano Yoon Suk-yeol, il primo ministro nipponico Kishida Fumio, e il premier cinese...