0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

Tag:commercio internazionale

Se non ora, quando? Verso una svolta nella politica commerciale europea

Nel corso dei prossimi mesi la politica commerciale comune dell’Unione Europea potrebbe subire un’importante sterzata in direzione parzialmente protezionistica. Tra i dossier sul tavolo...

La crisi mondiale dei porti come lezione per l’Italia

Già dalla fine del 2020 e, soprattutto, durante il 2021 è andata maturando una crisi sempre più endemica della catena logistica legata al trasporto...

La difficile strada verso l’integrazione in America Latina: Mercosur e Alleanza del Pacifico

Ad un anno dalla firma dello storico accordo di libero scambio con l’Unione Europea durante il vertice del G20 a Osaka, il Mercosur sembra...

Donald Trump, l’UE e la Repubblica Popolare Cinese: intervista a Mauro Gilli – Seconda Parte

Quest’articolo costituisce la seconda parte di un’intervista più ampia, la cui parte iniziale è disponibile qui Dopo aver affrontato le questioni più inerenti alla competizione...

I dubbi dell’accordo italo cinese

L’imponente Boeing 747 di Air China atterrato da Pechino nelle scorse ore con a bordo Xi Jinping e oltre 200 delegati, rappresenta al meglio...

La sicurezza della (e nella) Belt Road Initiative

La costruzione di imperi, regni e potenze ha sempre comportato la necessaria presenza di rotte commerciali, di comunicazione, di passaggio e lungo le quali...

Ultime Notizie

L’inatteso vincitore della guerra ucraina: la Turchia di Erdoğan

Nel bilanciamento degli interessi contrapposti di una guerra geograficamente limitrofa e strategicamente sconveniente, la Turchia di Erdoğan si è...

All’Italia del G7 urge un “Piano Mattei” (anche) per lo spazio, o forse meglio dire: un “Piano Broglio”

In questo 2024, oltre alla Presidenza del G7, l’Italia sarà il “centro mondiale” dei più importanti appuntamenti in campo...

Nasce l’edizione europea di The Watcher Post

Se, oggi 17 aprile 2024, si pensa al 2019, si pensa a qualcosa di molto in là nel tempo,...

I BRICS e il controllo degli stretti: una possibile spiegazione dell’allargamento

Il primo gennaio 2024 il gruppo BRICS si è allargato ad Egitto, Etiopia, Iran, Arabia Saudita ed Emirati Arabi...