Scotland Yard: «L’ex spia russa e la figlia avvelenati con gas nervino»
Scotland Yard: «L’ex spia russa e la figlia avvelenati con gas nervino» - GEOPOLITICA.info

L’ex agente segreto russo Sergej Skripal (condannato per tradimento) e sua figlia Yulia sono stati avvelenati a Salisbury. Secondo la polizia londinese è stato usato il gas nervino, una sostanza prodotta in laboratori specialistici sotto lo stretto controllo dei governi. Di qui l’analogia con il caso Litvinenko, ex agente del Kgb ucciso a Londra con una dose di polonio radioattivo dai servizi segreti russi (probabilmente con l’approvazione diretta di Putin). Nel caso di Skripal si sospetta una ritorsione per la sua collaborazione con gli inglesi e di un avvertimento ai giovani ufficiali russi tentati di fare il doppio gioco.

LEGGI L’ARTICOLO