0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

TematicheItalia ed EuropaRapporto boccia Blair, guerra in Iraq fu precipitosa

Rapporto boccia Blair, guerra in Iraq fu precipitosa

-

Leggendo l’attesissimo rapporto davanti alla stampa al centro congressi Queen Elizabet II, a Westminster, Sir John Chilcot, presidente della commissione al lavoro dal 2009, ha spiegato di aver valutato se fosse “giusto e necessario” invadere l’Iraq e “se il Regno Unito avrebbe potuto essere -e dovuto essere – più preparato per gli accadimenti che seguirono” (in Iraq morirono 179 soldati britannici). “Abbiamo concluso -ha detto- che il Regno Unito si unì all’invasione in Iraq prima che le opzioni pacifiche per il disarmo fossero tutte esplorate. L’opzione militare in quel momento non era l”ultima risorsa’”. – LEGGI L’ARTICOLO

Corsi Online

Articoli Correlati

L’Italia e gli Stati dell’Unione Europea alla prova del decoupling dalla Russia: cronaca di una mancata pianificazione strategica

L’escalation che sta interessando l’Ucraina rappresenta il capitolo più recente di un conflitto in corso da otto anni tra...

Il nuovo rapporto di Egyptwide mette ulteriormente in luce le responsabilità italiane nelle violazioni dei diritti umani in Egitto. 

Negli ultimi anni, il deterioramento della primavera egiziana e la sua trasformazione in una nuova fase di autoritarismo sotto...

South Korea succeeds in 2nd home-developed space rocket attempt

South Korea on Tuesday successfully fired its first domestically developed rocket into space as part of the country's aim...

Kishida to become first Japanese leader at NATO summit

Japanese Prime Minister Fumio Kishida announced on Wednesday that he will attend the NATO summit later this month, becoming...