Raid Usa in Siria, “Duecento russi tra le vittime”
Raid Usa in Siria, “Duecento russi tra le vittime” - GEOPOLITICA.info

Nonostante le ripetute smentite del Ministero della Difesa e del Cremlino, oltre cento russi mercenari del Gruppo Wagner sarebbero rimasti uccisi nel raid statunitense della scorsa settimana a Deir el-Zor in Siria. Benché illegali, la Russia, secondo diverse inchieste, starebbe dispiegando centinaia di contractors per partecipare sotto copertura al conflitto in Est Ucraina e per minimizzare le perdite ufficiali in Siria.

LEGGI L’ARTICOLO