Prigioniero del proprio potere
Prigioniero del proprio potere - Geopolitica.info

Tra proteste e frodi, il “voto popolare” di ieri serve a Vladimir Putin a rimandare ancora una volta il problema della successione. Ma non basta a nascondere i problemi della Russia.

  • Il “voto popolare” di ieri in Russia ha espresso ampiamente il parere favorevole, come previsto sulla riforma costituzionale e rafforza l’immagine del presidente Vladimir Putin, posticipando temporaneamente la discussione sulla sua successione.
  • Superato il primo round, Putin deve affrontare diverse questioni economiche, sociali e politiche che possono costituire una ulteriore minaccia alla stabilità del Paese.
  • Il sistema di potere costituisce il tallone d’Achille di Putin che, contro la sua volontà di non ricandidarsi nel 2024, ha cambiato idea per garantire una continuità nella leadership.

LEGGI L’ARTICOLO: