0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

Sala StampaPrigioniero del proprio potere

Prigioniero del proprio potere

-

Tra proteste e frodi, il “voto popolare” di ieri serve a Vladimir Putin a rimandare ancora una volta il problema della successione. Ma non basta a nascondere i problemi della Russia.

  • Il “voto popolare” di ieri in Russia ha espresso ampiamente il parere favorevole, come previsto sulla riforma costituzionale e rafforza l’immagine del presidente Vladimir Putin, posticipando temporaneamente la discussione sulla sua successione.
  • Superato il primo round, Putin deve affrontare diverse questioni economiche, sociali e politiche che possono costituire una ulteriore minaccia alla stabilità del Paese.
  • Il sistema di potere costituisce il tallone d’Achille di Putin che, contro la sua volontà di non ricandidarsi nel 2024, ha cambiato idea per garantire una continuità nella leadership.

LEGGI L’ARTICOLO:

Corsi Online

Articoli Correlati

Italy’s Election Winner Will Have to Work With Europe on Economy

Incoming leader Giorgia Meloni, a longstanding European Union critic, faces limited options as the region grapples with its energy...

Imperi che vanno, imperi che vengono. Troni, spade e potere

La politica estera non rallenta, pur se sollecitata da qualsiasi situazione conflittuale si manifesti. Spostando il focus verso l’Asia...

«Per la prima volta Putin è in difficoltà da tutti i punti di vista»

La mobilitazione in Russia, le proteste, i referendum in Ucraina, le alleanze, la minaccia atomica. «Per evitare esiti drammatici...

Ucraina, Natalizia: “La guerra andrà avanti per diversi mesi. Ecco perché”

Gabriele Natalizia in esclusiva a ‘Notizie.com’: “La reazione della Russia era prevedibile. Ecco cosa potrebbe accadere nei prossimi mesi”. LEGGI...