0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

Sala StampaNei Territori scoppia la rivolta: “L’unico che ci difende...

Nei Territori scoppia la rivolta: “L’unico che ci difende è Erdogan”

-

Più di cento feriti negli scontri tra palestinesi e l’esercito israeliano. Tra i giovani sale la sfiducia verso la leadership dell’Autorità nazionale palestinese. L’idea è che Abu Mazen non voglia spingere sull’acceleratore della protesta ma che cerchi un accordo con i leader arabi moderati. Nella seconda giornata della rabbia, Al-Fatah, Hamas, e  tutti i partiti hanno chiamato alla mobilitazione, mentre cresce il consenso verso il presidente turco Erdogan e la sua idea di un grande congresso dei Paesi islamici.

LEGGI L’ARTICOLO

Articoli Correlati

Il gattopardo in salsa iraniana: valzer di potere tra tradizione e modernità

Immaginazione e trascendenza politica accomunano in queste ore le stanze del potere teocratico e medievale di Teheran con lo...

Four steps that NATO’s southern flank strategy needs to succeed

At next month’s Washington summit, NATO’s response to the third year of Russia’s full-scale invasion of Ukraine will undoubtedly...

Au G7, Meloni naviguera entre négociations européennes et recherche d’une crédibilité internationale

Après la soirée électorale, Giorgia Meloni s’est immédiatement envolée pour l’hôtel de Borgo Egnazia, dans les Pouilles, où sera...

Sempre più Italia nell’Indo-Pacifico. La ricerca dell’Unint University Press

La ridefinizione del sistema internazionale dovuta allo spostamento del potere globale verso la regione dell’Indo-Pacifico ha spinto anche alcune...