0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

Sala StampaMigrant crisis: Austria asylum cap begins despite EU anger

Migrant crisis: Austria asylum cap begins despite EU anger

-

Today marks the beginning of Austria’s daily limit on the number of migrants it will receive. Against anger from the European Union, Austria has decided it will only open its borders to 80 migrants claiming asylum or 3,200 who are passing through en route to other nations in a single day. Critics of the decision warn that the limited number of migrants allowed to enter Austria will force Slovenia to house a larger amount of migrants than it can afford. Furthermore, Austria’s new migration policy makes many people wary of the European Union’s inability to unite the member states under one policy. Many feel that the lack of EU influence will only lead to more problems in the region due to the migrant crisis.

LEGGI L’ARTICOLO

Corsi Online

Articoli Correlati

Lorenzo Termine (Gepolitica.info): “Ecco cosa sta succedendo a Taiwan”

Lorenzo Termine di Geopolitica.info ai microfoni di ‘Notizie.com’: “Esiste il rischio di un intervento americano in caso di operazione...

Uno sguardo al mondo: la complessità del presente e il nuovo ordine mondiale. Intervista al Prof. Gabriele Natalizia

Cosa sta succedendo alle relazioni internazionali nel nuovo contesto geopolitico che si è aperto con la guerra in Ucraina?...

Sri Lanka: ennesima vittima dello Scrooge pechinese 

Nelle relazioni internazionali è opportuno lasciar sedimentare gli avvenimenti; il rischio dei rilanci ad effetto senza alcuna analisi, è...

Fuoco e guerra dalle acque del levante

Il Mediterraneo si presta ancora una volta a fare da sfondo ideale per chi intende spostare l’attenzione dall’Ucraina; ora...