Metà della Siria in mano all’Isis Obama: «Non stiamo perdendo»
Metà della Siria in mano all’Isis Obama: «Non stiamo perdendo» - Geopolitica.info

Non si tratta solo della scarsa efficacia di una strategia basata su attacchi dal cielo condotti prevalentemente coi droni: la caduta di Palmira in Siria e, ancor più, quella di Ramadi in Iraq. Charles Krauthammer: “In Siria c’era gente pronta a combattere contro i terroristi dell’Isis e il carnefice Assad, ma noi americani abbiamo deciso di non aiutarli dicendo che erano ingegneri, medici, banchieri: poco credibili con le armi in mano.”

Leggi l’articolo