Macron d’Arabia, le cinque mosse della Francia in Medio Oriente
Macron d’Arabia, le cinque mosse della Francia in Medio Oriente - GEOPOLITICA.info

Negli ultimi sei mesi Parigi è tornata a essere il crocevia della politica estera europea in Medio Oriente e nel Maghreb. Dall’incontro a La Celle-Saint-Cloud tra al-Serraj e il comandante Haftar, al vertice euro-africano in Costa d’Avorio sulla situazione dei migranti vittime di tratta, fino alla firma di nuovi accordi economici con il Qatar e all’intervento nella crisi libanese, l’attivismo francese si è arricchito dell’approccio freddo e ambivalente del presidente Macron. Quest’ultimo, senza esplorare nuovi percorsi e modalità, ha solo in parte ridefinito i rapporti con alcuni Paesi del quadrante mediorientale, mantenendo la propria politica estera nel solco della più consolidata tradizione francese.

LEGGI L’ARTICOLO