0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

TematicheAfrica SubsaharianaLe Mutilazioni Genitali Femminili nel mondo

Le Mutilazioni Genitali Femminili nel mondo

-

Nel corso del XX secolo le MGF sono divenute argomento di dibattito a livello internazionale, prima in ambito medico, per poi costituirsi concettualmente come forma di violenza nei confronti delle donne e, ad oggi, violazione dei diritti umani. Il contrasto e la prevenzione delle Mutilazioni Genitali Femminili è, infatti, uno degli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. La diffusione delle MGF a livello mondiale a causa dei flussi migratori ha evidenziato la necessità, da parte dei soggetti internazionali come le Nazioni Unite e regionali come l’Unione Europea e l’Unione Africana, di prevedere un adeguamento delle norme internazionali e nazionali contro l’esercizio di tali pratiche. Il report cerca di fornire un breve excursus sul quadro legislativo di riferimento in materia di MGF, ponendo l’attenzione su alcuni casi studio nazionali specifici.

Articoli Correlati

La gioventù europea e la guerra: il caso francese

A due anni dall’invasione russa in Ucraina i leader dei Paesi occidentali si sono riuniti a Parigi per discutere...

GSM NATO 2024: le origini dell’instabilità mediterranea

Il Concetto Strategico 2022 denuncia la profonda relazione che intercorre tra il ritorno alla competizione strategica tra grandi potenze,...

UE e Australia: la vita comune per le materie prime critiche

Australia ed Unione europea hanno siglato un accordo strategico sulle materie prime critiche e strategiche. Canberra e Bruxelles, dopo...

Pirates of the 21st century: the modern threats shaping our world

Piracy dates back 2000 years to ancient Greece when the Greeks faced challenges in commerce. During the Roman era,...