La difesa? Prevenzione e intelligence
La difesa? Prevenzione e intelligence - GEOPOLITICA.info

Politici, intellettuali ed editorialisti sono unanimi nel condannare l’ideologia di morte dei terroristi islamici, nel sottolineare l’attacco alle libertà e alla tolleranza occidentale di cui Parigi è simbolo e nel promettere che la risposta dovrà essere adeguata, spietata, senza precedenti. Ma nessuno ha proposto nulla di concreto. Nessuno sa che cosa fare. Un piano di azione, purtroppo, non si vede. I populisti in campagna elettorale perenne, anche davanti a tragedie come questa, urlano di rispondere alla guerra con la guerra, ma in realtà nemmeno loro sanno che cosa fare: dove mandi le truppe, chi bombardi, con chi te la prendi?

LINK ALL’ARTICOLO