0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

Sala StampaLa crisi globale del liberalismo

La crisi globale del liberalismo

-

La filosofia politica del liberalismo è nata per risolvere un problema specifico: la sfida del pluralismo, cioè la difficoltà a raggiungere la pace nelle società europee sempre più guidate dal disaccordo sui valori fondamentali, in particolare sulle confessioni religiose.

I primi architetti del liberalismo – figure come Thomas Hobbes, Baruch Spinoza e John Locke – credevano nella necessità di ripensare il governo per risolvere i conflitti derivanti da una varietà di visioni del mondo.

Fu John Locke a proporre che lo Stato dovesse agire da giudice neutrale, come una specie di “arbitro“, permettendo così la libera espressione di una varietà di punti di vista e convinzioni, riservandosi però poteri legittimi per limitare quelle forme di espressione che causavano danni ad altri o contribuivano all’instabilità dell’ordine politico e sociale. Inoltre, si credeva che – attraverso questa promozione della libertà e della tolleranza – le persone potessero creare i propri percorsi di vita come meglio credevano e, di conseguenza, contribuire alla pace e alla prosperità della società e alla forza della nazione.

LEGGI L’ARTICOLO

Articoli Correlati

Alla scoperta dell’Artico con il Festival delle Geografie

Domenica 14, ultima giornata del Festival delle Geografie, sarà dedicata all'Artico, un'area del mondo tanto remota quanto importante per i suoi aspetti...

NATO75: evento alla Camera e volume di approfondimento

“La Nato verso il 2030. Continuità e discontinuità nelle relazioni transatlantiche dopo il nuovo Concetto Strategico”. È tutto nel...

Migranti, difesa comune, Ucraina. Tutte le sfide della nuova Nato

Del futuro dell’Alleanza Atlantica hanno discusso alla Camera parlamentari e diplomatici in occasione della pubblicazione del volume di Natalizia...

IMEC e BRI, corridoi imperiali

I corridoi sono sempre stati presenti nella storia geopolitica. Di fatto non si è mai trattato di mere estensioni...