0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

TematicheMedio Oriente e Nord AfricaDa Istanbul a Medina, oltre 400 morti in Ramadan...

Da Istanbul a Medina, oltre 400 morti in Ramadan di sangue

-

Quello appena concluso e’ il Ramadan piu’ sanguinoso degli ultimi anni, con oltre 400 morti in attacchi di matrice jihadista in tutto il mondo e un mese di sangue che da domenica ha messo nel mirino soprattutto l’Arabia Saudita. In gran parte dei casi e’ stato l’Isis, ormai in rotta in Iraq e Siria, ad armare o a ispirare i terroristi. L’ultimo attentato e’ stato quello nei pressi della moschea al Nabi (o del Profeta) di Medina, il secondo luogo piu’ santo dell’Islam, che lunedi’ ha causato la morte di quattro soldati e due pellegrini alla vigilia del Piccolo Eid, la festa della rottura del digiuno a fine Ramadan. – LEGGI L’ARTICOLO

Articoli Correlati

Il ruolo della Corte Penale Internazionale nella crisi di Gaza

I fondamenti giuridici della richiesta dei mandati di arresto del Procuratore della Corte penale internazionale L’iniziativa davanti alla Corte penale...

Revolution in Tehran happens only from within. How do the balances change after Raisi?

At 11 a.m. Italian time – 12:30 Persian time – Kayhan, the newspaper that is closest to the Supreme...

President Raisi accident: impressions from the Iranian press and an overview

The President of the Islamic Republic of Iran, Ebrahim Raisi is dead, together with Foreign Minister Hussein Amir-Abdollahian following...

L’incidente del presidente Raisi: impressioni dalla stampa iraniana e un quadro d’insieme

Il presidente della Repubblica Islamica dell’Iran, Ebrahim Raisi, è morto insieme al Ministro degli Affari Esteri Hussein Amir-Abdollahian a...