0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

Sala StampaLe isole Matsu sono la linea rossa da non...

Le isole Matsu sono la linea rossa da non superare tra Pechino e Taiwan

-

“Combattere per la vittoria finale”, “Riprendere il continente”. Gli slogan dell’epoca di Chiang Kai-shek sono ancora lì, sugli edifici in marmo e granito del villaggio Qinbi, da dove un tempo venivano diffusi anche attraverso una stazione di trasmissione rivolta ai nemici. “Sento questi spari da quando sono piccolo, perché dovrei essere preoccupato?”, dice il signor Chen mentre fuma una sigaretta sul belvedere di fronte all’isola di Gueishan. In sottofondo il rumore dei colpi di un’esercitazione militare.

LEGGI L’ARTICOLO

Corsi Online

Articoli Correlati

Effetti esterni Russia Ucraina

L’invasione russa ha tenuto viva l’attenzione sugli aspetti più immediati e spettacolari; rimasto all’ombra hollywoodiana, per l’Occidente la guerra...

Isole Salomone: lo scatto cinese nel Pacifico

Le Isole Salomone e il Pacifico sono tornati al centro dell’attenzione della comunità internazionale e degli Stati Uniti, già...

Libia: scontri a Tripoli. L’Italia resta ancora a guardare?

La Libia continua ad essere scossa da un’instabilità incontrollabile, ammesso che anche i tentativi delle UN siano riusciti a...

Miliziani ceceni: l’arma di Putin per la guerra urbana

Mentre gli eserciti di Mosca e Kiev si affrontano tra i villaggi e le grandi pianure dell’Ucraina, altre forze...