Iran, le proposte sono finite (forse), ma i sommovimenti no. Il punto di Orioles
Iran, le proposte sono finite (forse), ma i sommovimenti no. Il punto di Orioles - GEOPOLITICA.info

Nel comunicato diffuso ieri dai pasdaran, i Guardiani della Rivoluzione hanno dichiarato sconfitta la rivolta che ha agitato l’Iran a partire dal 28 dicembre, ribadendo la tesi secondo cui le proteste sarebbero state il frutto di un complotto tramato da Stati Uniti, Israele, Gran Bretagna e Arabia Saudita.
Secondo l’emittente americana Radio Farda le manifestazioni starebbero proseguendo in città come Takestan, Arak, Masjed Soleiman, Mashhad, Qazvin, Rasht, Lahijan, e Khomein. Per avere un quadro più preciso della situazione nel paese il ministro degli esteri tedesco ha invitato il suo collega iraniano J. Zarif, sottolineando, nella stessa occasione, il rifiuto di ogni tentativo di strumentalizzare i conflitti interni all’Iran.

LEGGI L’ARTICOLO