0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

TematicheCina e Indo-PacificoIndia, il contrappeso della Cina?

India, il contrappeso della Cina?

-

Con la pubblicazione della National Security Strategy del 2017, l’amministrazione Trump ha posizionato l’India nella regione dell’Indo-Pacifico, una nuova denominazione che amplia il concetto e lo spazio dell’Asia-Pacifico. L’India agisce in questo contesto muovendosi in senso multidirezionale e seguendo direttrici diverse, secondo l’ambizione del primo ministro Narendra Modi che desidera per il paese un ruolo di leadership globale. L’India si inserisce quindi nel contesto regionale creando i suoi spazi di influenza, anche in reazione al progetto cinese della Belt and Road Initiative, e trovandosi spesso in allineamento con gli Stati Uniti di Trump. Il paese, al confine tra grande potenza regionale e grande potenza, può agire da contrappeso alla presenza ed alla crescita della Cina nella regione, ma necessita di ulteriori riconoscimenti a livello internazionale per poter essere definita a tutti gli effetti una potenza globale. -> LEGGI IL PAPER

Corsi Online

Articoli Correlati

Il vertice di Samarcanda e le implicazioni geopolitiche

Dal 15 al 16 settembre si è tenuta a Samarcanda (Uzbekistan), la ventiduesima edizione del vertice del Consiglio dei...

Una media potenza “in the making”? Marcos Jr. alle Nazioni Unite

In occasione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, lo scorso mercoledì 21 settembre il Presidente Filippino Ferdinand “Bong-Bong” Marcos Jr....

Cosa emerge dall’incontro a Samarcanda della SCO

La Shanghai Cooperation Organization (SCO) si è riunita a Samarcanda il 15 e il 16 settembre. Nell’agenda ci sono:...

L’espansione cinese nel Sud Pacifico: le Isole Salomone

Mentre gran parte dell’attenzione degli osservatori e degli analisti è concentrata su Taiwan, lo scontro in atto tra gli...