0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

Sala StampaIct ma non solo. Ecco i bersagli dell’intelligence economica...

Ict ma non solo. Ecco i bersagli dell’intelligence economica cinese

-

Obiettivi prioritari per Pechino sono i Paesi strategici per posizione geografica, capacità tecnologiche, dimensioni economiche; magari con affiliazione politiche o simpatie di loro élite verso il Partito Comunista cinese. Ed è in questo quadro che si colloca il conflitto, solo apparentemente commerciale ma soprattutto tecnologico, sviluppatosi negli ultimi anni, e che ha visto come contendenti dichiarati e frontali Washington e Pechino. L’analisi di Giulio Terzi di Sant’Agata e Andrea Merlo, rispettivamente presidente e analista del Global Committee for the Rule of Law “Marco Pannella”

LEGGI L’ARTICOLO:

Corsi Online

Articoli Correlati

Lorenzo Termine (Gepolitica.info): “Ecco cosa sta succedendo a Taiwan”

Lorenzo Termine di Geopolitica.info ai microfoni di ‘Notizie.com’: “Esiste il rischio di un intervento americano in caso di operazione...

Uno sguardo al mondo: la complessità del presente e il nuovo ordine mondiale. Intervista al Prof. Gabriele Natalizia

Cosa sta succedendo alle relazioni internazionali nel nuovo contesto geopolitico che si è aperto con la guerra in Ucraina?...

Sri Lanka: ennesima vittima dello Scrooge pechinese 

Nelle relazioni internazionali è opportuno lasciar sedimentare gli avvenimenti; il rischio dei rilanci ad effetto senza alcuna analisi, è...

Fuoco e guerra dalle acque del levante

Il Mediterraneo si presta ancora una volta a fare da sfondo ideale per chi intende spostare l’attenzione dall’Ucraina; ora...