0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

I riflessi dell'instabilità internazionale sul Caucaso meridionale

La prospettiva degli attori esterni e la questione del Nagorno-Karabakh

Approfondimento per l'Osservatorio di Politica Internazionale del Parlamento Italiano

A cura di Carlo Frappi, per il Centro Studi Geopolitica.info, in collaborazione con il Centro di Ricerca “Cooperazione con l’Eurasia, il Mediterraneo e l’Africa Subsahariana (CEMAS)” di Sapienza Università di Roma.

Introduzione

Il conflitto in Nagorno-Karabakh in un contesto regionale mutevole: il ruolo degli attori esterni e la prospettiva italiana – Carlo Frappi (Università Ca’ Foscari di Venezia, ISPI, Centro Studi Geopolitica.info)

 

1. Il conflitto in – ed intorno al – Nagorno Karabakh e il diritto internazionale – Andrea Spagnolo (Università di Torino, Centro Alti Studi per la Difesa)

 

2. La sicurezza europea guarda al Vicino Orientale: instabilità politiche nel Caucaso meridionale e conflitto nel Nagorno-Karabakh viste da Bruxelles – Alessandro Russo (Università di Trento)

 

3. Parigi: dal multilateralismo del Minsk Group alla cooperazione bilaterale con Yerevan – Marilisa Lorusso (Electronic Immigration Network, Osservatorio Balcani Caucaso Transeuropa, Caucasus Watch)

 

4. Dalla semi-centralità alla periferizzazione strategica, fino alle incognite del presente. Il caucaso meridionale dalla prospettiva americana nel post-guerra fredda – Carlo Frappi (Università Ca’ Foscari di Venezia, ISPI, Centro Studi Geopolitica.info), Gabriele Natalizia (Sapienza Università di Roma, Centro Studi Geopolitica.info), Andrea Carteny (CEMAS Sapienza Università di Roma, Centro Studi Geopolitica.info)

 

5. La Russia nel Caucaso del Sud: i limiti dell’egemonia regionale di Mosca – Eleonora Tafuro Ambrosetti (Russia, Caucasus and Central Asia Centre, ISPI)

 

6. L’attivismo iraniano nel Caucaso meridionale: tra soft-power e hard-power – Michele Brunelli (Università degli Studi di Bergamo)

 

7. Il Caucaso meridionale nella politica estera e di sicurezza della Turchia – Nicolò Rascaglia (Sapienza Università di Roma, Centro Studi Geopolitica.info)