0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

TematicheCina e Indo-PacificoI dieci libri da leggere quest'estate in tema Asia

I dieci libri da leggere quest’estate in tema Asia

-

È arrivata la “Reading List di Asia” preparata dal Centro Studi Geopolitica.info, scopri i dieci libri utili per approfondire le conoscenze e le tematiche sulla Cina e l’Asia. I suggerimenti della Reading List permettono, infatti, di delineare un’ampia panoramica su una specifica materia integrando titoli accademici, scientifici e romanzi. Nelle prossime settimane, scopri le Reading Lists di ogni area geografica e tematica!

Volume: Andornino, G. B. (ed.), Cina. Prospettive di un paese in trasformazione, Bologna: Il Mulino, 2021

Abstract: Il Partito Comunista Cinese festeggia nel 2021 il suo primo centenario e lo fa al culmine di massima forza dalla crisi di Tien-an-men del 1989. Le riforme politico-istituzionali, la riorganizzazione e la modernizzazione militare, le politiche economiche e commerciali, una leadership salda e centralizzata, un sistema di controllo sociale capillare, hanno fatto del PCC di Xi Jinping l’attore fondamentale della Cina odierna. Capire la Cina oggi è capire il PCC e viceversa. E il lavoro di Andornino coglie perfettamente nel segno, assemblando un team di ricerca dei più competenti, riunendo i maggiori esperti italiani di Cina e Asia e proponendo uno dei lavori più completi sulla RPC dei nostri giorni. La perfetta risorsa per capire le traiettorie attuali nonché le prospettive di questo “paese in trasformazione”

Link https://amzn.to/2U1JiGB 


Volume: Beltrame, S., Breve storia degli italiani in Cina, Luiss University Press, 2019

Abstract: Il volume di Stefano Beltrame nasce dalla volontà di permettere al pubblico italiano di comprendere l’ascesa della Cina nella scena internazionale, attraverso una lettura di comparazione della storia italiana e cinese. 

Per il pubblico italiano, comprendere le dinamiche del mondo asiatico, e in questo caso della Cina, può risultare particolarmente arduo per la lontananza geografica, culturale, linguistica ed ideologica; il merito dell’autore è pertanto quello di aver fatto comprendere dinamiche storiche, come le due Guerre Mondiali, le riforme economiche e la Rivoluzione culturale, attraverso narrazioni inedite e racconti di vita. 

Link: https://amzn.to/2VvnP9j 


Volume: Pompili G., Sotto lo stesso cielo, Mondadori 2021

Abstract: Dal titolo evocativo, che ci ricorda il poema della dinastia Tang citato dal meraviglioso e colorato wuxia Hero del regista cinese Zhang Yimou, l’autrice cerca di sfatare l’equazione troppo radicata nella mente della cultura popolare che Cina ed Asia siano un sinonimo indissolubile. Sebbene l’interazione economica tra i vari Paesi della regione possa essere in qualche modo definita tale, tuttavia la cultura, così come la storia, le pose internazionali e la società attuale si diversificano e interagiscono tra loro con estremo dinamismo. L’autrice ci racconta dei recenti tentativi di riavvicinamento tra le due Coree, l’epoca di Abe in Giappone, l’assedio di Taiwan; il tutto, mentre il Dragone sfida gli Stati Uniti per il ruolo di prossima potenza egemone.

Link: https://amzn.to/3e90QY0 


Volume: Termine, L., Tigri con le ali. La politica di difesa post-maoista e l’arma nucleare, Aracne, 2021

Abstract: Tigri con le ali analizza in maniera brillante l’evoluzione della politica nucleare cinese nel periodo della leadership denghista, durante la cosiddetta “epoca delle riforme”. Partendo da una contestualizzazione della politica estera e nucleare sotto il comando del “Grande timoniere”, la ricerca esamina più specificatamente il periodo che va dalla scomparsa del leader, nel settembre del 1976, alla sessione allargata della Commissione Militare Centrale (CMC) nel 1985. 

Il merito principale dell’autore è quello di aver promosso, attraverso tale volume, un dibattito su un fenomeno analizzato solo marginalmente, soprattutto nel contesto italiano. Lorenzo Termine con una precisa ricerca delle fonti interviene in maniera magistrale colmando una lacuna ed aprendo un dibattito sull’evoluzione della politica di difesa e nucleare di Pechino che risulta essere, oggi più che mai, un argomento cruciale nelle dinamiche di sicurezza non solo inerenti alla stabilità della regione dell’Indo-Pacifico ma del mondo intero.

Link: http://www.aracneeditrice.it/index.php/pubblicazione.html?item=9788825538588 


Volume: Vitantonio, C., Pyongyang Blues, Add editore, 2019

Abstract: “In Corea del Nord una persona su quattro e legata alla polizia segreta. In Corea del Nord vige il servizio militare più lungo del mondo. In Corea del Nord il minimo sospetto sulla fedeltà politica può portare alla deportazione del soggetto con tutta la famiglia fino al quarto grado di parentela. In Corea del Nord nessuno ha internet, nessuno sa cosa succede fuori. In Corea del Nord non si può usare il telefonino. Anzi, non sanno proprio cosa siano, i telefonini. In Corea del Nord non hanno vestiti, hanno solo uniformi. In Corea del Nord non si può comprare, non si può vendere, si può solo barattare”. (Tratto dall’Intervista all’autrice)

Link: https://amzn.to/36xE6wU 


Volume: Torri, M., Storia dell’India, Laterza, 2007

Abstract: Una completa storia dell’India che valuta soprattutto gli aspetti politici. Un volume ineguagliabile per comprendere gli aspetti salienti delle vicende storiche del “gigante dai piedi d’argilla” che sta rivelando tutta la sua fragilità in questi ultimi anni. L’India è un paese continente che con un territorio esteso e popoloso ha assistito al nascere e all’evolversi di innumerevoli formazioni sociali e politiche e di innumerevoli religioni e tradizioni di pensiero. Con questo libro l’autore propone la più completa sintesi storica realizzata in italiano delle vicende di questo, straordinario e tanto difficile da comprendere, attore geopolitico.

Link: https://amzn.to/3r55lIm 


Volume: Wittfogel, K., Il dispotismo orientale. Il sistema di produzione asiatico: dalle origini al suo incontro con il capitalismo occidentale, Vallecchi, 1968

Abstract: In questo saggio degli anni ’50, l’economista e sinologo Wittfogel presenta una spiegazione per il successo dei governi dispotici nelle società orientali (Cina, India, Giappone medievale, antico Egitto, ecc.) dove il controllo e lo sfruttamento delle risorse naturali – l’acqua in primis, da qui il termine “dispotismo idraulico” – fornisce interessanti confronti con i vari sistemi occidentali, tratteggiando un modello archetipico traducibile in una verosimile previsione di quanto sarebbe poi successo nei decenni successivi.

Link: https://amzn.to/3hBywQw 


Volume: Johnson, A., Night in the American Village, The New Press, 2019

Abstract: In “Night in the American Village,” Akemi Johnson esplora la complessa relazione tra i soldati americani di stanza a Okinawa e varie figure femminili che vivono in prossimità delle basi USA. Ripercorrendo la quotidianità di queste interazioni, Johnson ci aiuta a comprendere gli effetti della presenza militare americana in queste isole collocate nel Mar Cinese Orientale. Partendo dall’assassinio di Rina, una giovane uccisa da un ex-marine nel 2016, Johnson da voce alle esperienze di diverse donne: attiviste, mogli e compagne dei soldati americani, figlie di coppie miste, donne i cui familiari hanno vissuto la tragicità della guerra e, in particolare, la famigerata battaglia di Okinawa, donne impiegate presso le basi o nelle vicine aree di intrattenimento. Attraverso le storie di queste figure, Johnson offre una panoramica delle problematiche relazioni tra gli Stati Uniti e le comunità ospitanti le forze americane, focalizzandosi in particolare sulle politiche che sostengono il reticolo globale delle basi militari USA. La lettura di “Night in the American Village” è fortemente consigliata a tutti coloro che vogliano comprendere l’altra faccia della medaglia della politica di proiezione di potenza americana.

Link: https://amzn.to/3kbDGnW


Volume: Pugliese, G., Insisa, A., Sino-Japanese Power Politics. Might, Money and Minds, Palgrave Macmillan, 2017

Abstract: In “Sino-Japanese Power Politics. Might, Money and Minds”, Pugliese e Insisa offrono una ricca analisi empirica delle complesse relazioni tra Cina e Giappone, soffermandosi in particolare sulla politica di potenza promossa da questi due attori non solo in ambito militare ed economico ma anche nel campo della propaganda. I due autori forniscono un’interessante panoramica della forte rivalità tra le due potenze asiatiche. Tale rivalità sembra aver assunto la forma di una vera e propria guerra di informazione. Ripercorrendo i momenti salienti della disputa sulle isole Senkaku/Diaoyu, Pugliese e Insisa fanno luce sulle modalità con cui entrambi i governi danno forma a una percezione identitaria antagonistica. Ciascuna potenza si propone come un attore benevolo e pacifico, in opposizione al presunto carattere aggressivo e revisionista del rivale. Questi discorsi propagandistici promossi dai principali leader dei due paesi interagiscono con i classici fattori strutturali della geopolitica regionale, favorendo dinamiche di bilanciamento. La lettura di “Sino-Japanese Power Politics. Might, Money and Minds” è fortemente consigliata a tutti coloro che siano interessati a comprendere i più recenti sviluppi nelle relazioni sino-giapponesi, e le loro implicazioni per l’intera regione dell’Asia Pacifico.

Link: https://amzn.to/2T5ddgy 


Volume: Zappa, M., Il Giappone nel sistema internazionale. Asia orientale e sudorientale nella politica estera giapponese dal 1945 all’era Abe, Venezia: Libreria Editrice Cafoscarina srl, 2020

Abstract: In “Il Giappone nel sistema internazionale,” Zappa posiziona i recenti traguardi della politica estera giapponese nel contesto degli ultimi 7 decenni. Se il Giappone appare oggi come un paese “normale,” ciò non è soltanto riconducibile al carattere trasformativo dell’era “Abe.” Secondo Zappa, di fondamentale importanza sono anche i condizionamenti storici che durante gli ultimi 70 anni hanno influenzato le scelte del governo giapponese. Attraverso un’elaborata analisi storica delle relazioni internazionali del Giappone dal dopoguerra ad oggi, Zappa fa luce sulle modalità in cui Tokyo sia riuscita a incrementare la propria autonomia a livello regionale e globale, seppur mantenendo stretti rapporti di alleanza con gli Stati Uniti. La lettura di questo volume è fortemente consigliata a tutti coloro che vogliano comprendere le origini ed evoluzione della politica di sicurezza e difesa del Giappone.

Link: https://amzn.to/3etLPR5 

Corsi Online

Articoli Correlati

Corea del Sud, una potenza spaziale

Il lancio del razzo Nuri di fine giugno, con conseguente inserimento in orbita di un gruppo di satelliti, rappresenta...

Fine delle esplorazioni energetiche nel Mar Cinese Meridionale: un nuovo capitolo per le relazioni sino filippine?

Il Ministro degli Esteri delle Filippine ha annunciato di aver interrotto definitivamente, su ordine dell’uscente presidente Rodrigo Duterte, tutte...

Pechino vs Canberra: partita a weiqi nel Pacifico sud-occidentale

L’interesse di Pechino nei confronti del Pacifico Sud-Occidentale non è cosa nuova. La Repubblica Popolare da diversi anni a...

China’s Pacific Island Venture – a mission failed?

Chinese Foreign Minister, Wang Yi, started his multi-country journey to the Pacific Island countries (PICs) on May 26th, 2022,...