0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

Sala StampaRoma. Guerra in Ucraina. Una intervista al Professor Gabriele...

Roma. Guerra in Ucraina. Una intervista al Professor Gabriele Natalizia (La Sapienza)

-

Sembrano aprirsi squarci sulla possibilità di chiudere in qualche modo in conflitto. Grazie a cosa? Non grazie alle abilità diplomatiche di terze parti. La Turchia, infatti, ha agito da mediatore, fornendo la cornice adatta all’incontro, ma non il negoziatore, ossia una parte attiva di un accordo che agisce come parziale compensatore di eventuali rinunce di ambo le parti. 

LEGGI L’ARTICOLO

Corsi Online

Articoli Correlati

Italy’s Election Winner Will Have to Work With Europe on Economy

Incoming leader Giorgia Meloni, a longstanding European Union critic, faces limited options as the region grapples with its energy...

Imperi che vanno, imperi che vengono. Troni, spade e potere

La politica estera non rallenta, pur se sollecitata da qualsiasi situazione conflittuale si manifesti. Spostando il focus verso l’Asia...

«Per la prima volta Putin è in difficoltà da tutti i punti di vista»

La mobilitazione in Russia, le proteste, i referendum in Ucraina, le alleanze, la minaccia atomica. «Per evitare esiti drammatici...

Ucraina, Natalizia: “La guerra andrà avanti per diversi mesi. Ecco perché”

Gabriele Natalizia in esclusiva a ‘Notizie.com’: “La reazione della Russia era prevedibile. Ecco cosa potrebbe accadere nei prossimi mesi”. LEGGI...