0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

Sala StampaGiordania, l’arte dell’equilibrio instabile

Giordania, l’arte dell’equilibrio instabile

-

La città di Petra incarna il fascino proprio della Giordania, paese geograficamente e politicamente giovane e centrale eppure ancora poco conosciuto, a tratti enigmatico. La stabilità politica giordana, comunque relativa in una regione nata per essere insonne e turbolenta, si regge sull’accordo di 60 leader tribali beduini e sulle forze armate e ha a lungo attratto l’attenzione della politica dati i numerosi elementi critici. I confini condizionano ogni aspetto della politica di Amman, gemma in un castone che vede a nord la Siria, a est l’Iraq, a sud Arabia Saudita e Mar Rosso, a ovest Israele e la West Bank palestinese.

LEGGI L’ARTICOLO

Corsi Online

Articoli Correlati

The US-Japan alliance and Europe: furthening the existing web of trilaterals and minilaterals

The US-Japan security partnership has long functioned as the cornerstone of America’s Indo-Pacific strategy. Since the end of the...

Kazakhstan, ambasciatore Alberti a Nova: Le presidenziali sono il primo atto di un percorso da accompagnare

"Dal punto di vista commerciale, l'Italia è un partner di riferimento. In tutti i settori nei quali si offrono...

Biden supera la prova del Mid-Term e ferma l’ondata rossa

La Red Wave si infrange sugli scogli dei democratici. Gli Stati Uniti, all’indomani delle elezioni di mid-term, sono ancora un...

China-US Decoupling and the Issue on the Rules of Origin

China and the United States live today in a state of economic competition. Since the Obama administration, the United...