Geopolitical Brief #26 – L’azione esterna europea nel 2020 e nell’era post-COVID

Durante uno degli anni più difficili dal dopoguerra ad oggi, l’azione esterna europea ha subito contraccolpi nel Sahel e nel Mar Mediterraneo. Ridimensionando il budget del Fondo europeo per la difesa, il volano dell’autonomia strategica stenta a decollare mentre nuovi teatri di scontro economico e diplomatico, come lo quello cibernetico e spaziale, cominciano ad accendersi. A cura di Edoardo Del Principe

Geopolitical Brief #26 – L’azione esterna europea nel 2020 e nell’era post-COVID - Geopolitica.info

Iscrivendoti accetti di ricevere newsletter su attività, iniziative ed eventi del Centro Studi


Per scaricare il report, lasciaci la tua mail.
Te lo invieremo lì!