0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

Sala StampaCrisis of Command

Crisis of Command

-

When U.S. President Donald Trump left office on January 20, many of those concerned about the state of civil-military relations in the United States breathed a deep sigh of relief. They shouldn’t have. Yes, Trump used the military as a political prop, referred to some of its leaders as “my generals,” and faced a Pentagon that slow-rolled his attempts to withdraw troops from battlefields around the world. But problems in the relationship between military officers and elected officials did not begin with Trump, and they did not end when Joe Biden took office.

LEGGI L’ARTICOLO:

Articoli Correlati

La visita di Kishida a Washington e ai minilaterali geopolitici del 21° secolo dell’Asia orientale

La fortunata visita del primo ministro giapponese Kishida Fumio a Washington tra il 9 e l'11 aprile ha testimoniato...

Alla scoperta dell’Artico con il Festival delle Geografie

Domenica 14, ultima giornata del Festival delle Geografie, sarà dedicata all'Artico, un'area del mondo tanto remota quanto importante per i suoi aspetti...

NATO75: evento alla Camera e volume di approfondimento

“La Nato verso il 2030. Continuità e discontinuità nelle relazioni transatlantiche dopo il nuovo Concetto Strategico”. È tutto nel...

Migranti, difesa comune, Ucraina. Tutte le sfide della nuova Nato

Del futuro dell’Alleanza Atlantica hanno discusso alla Camera parlamentari e diplomatici in occasione della pubblicazione del volume di Natalizia...