0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

Sala StampaI’m a Cold War historian. We’re in a frightening...

I’m a Cold War historian. We’re in a frightening New Era

-

Keep the airspeed, altitude and course steady: That was the mantra for American pilots who regularly encountered Soviet aircraft during the Cold War. And the Soviets often returned the favor. Off the coast near the Russian port city of Vladivostok, helicopter pilots from U.S. Navy frigates kept an eye on the Soviet fleet in the 1980s by flying regular surveillance missions.

LEGGI L’ARTICLO

Corsi Online

Articoli Correlati

Lorenzo Termine (Gepolitica.info): “Ecco cosa sta succedendo a Taiwan”

Lorenzo Termine di Geopolitica.info ai microfoni di ‘Notizie.com’: “Esiste il rischio di un intervento americano in caso di operazione...

Uno sguardo al mondo: la complessità del presente e il nuovo ordine mondiale. Intervista al Prof. Gabriele Natalizia

Cosa sta succedendo alle relazioni internazionali nel nuovo contesto geopolitico che si è aperto con la guerra in Ucraina?...

Sri Lanka: ennesima vittima dello Scrooge pechinese 

Nelle relazioni internazionali è opportuno lasciar sedimentare gli avvenimenti; il rischio dei rilanci ad effetto senza alcuna analisi, è...

Fuoco e guerra dalle acque del levante

Il Mediterraneo si presta ancora una volta a fare da sfondo ideale per chi intende spostare l’attenzione dall’Ucraina; ora...