In Armenia è successa una cosa grossa
In Armenia è successa una cosa grossa - GEOPOLITICA.info

Dopo giorni di grandi proteste, il primo ministro armeno, accusato di aver trasformato il paese in uno stato autoritario con la riforma del 2015, ha presentato oggi le proprie dimissioni. Le manifestazioni, pacifiche e organizzate prevalentemente dal basso, sono scoppiate all’indomani della candidatura del già presidente e ministro Serzh Sargsyan come nuovo capo del governo.
La crisi armena, che rappresenta uno dei rari casi di proteste di massa di successo nelle ex repubbliche sovietiche, porterà con sé delle conseguenze in termini di relazioni tra Russia, Turchia e Occidente.

LEGGI L’ARTICOLO