0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

0,00€

Nessun prodotto nel carrello.

Gli ultimi articoli di:

Antonello Assogna

Opportunità e conflitti nel sistema idrico globale

Nel 1992, in occasione del Summit internazionale della Terra di Rio de Janeiro, l’ONU...

La Chiesa di Francesco nella complessità globale

Negli auguri di inizio anno al Corpo Diplomatico accreditato presso la Santa Sede dello...

L’interconnessione globale nell’era delle rinnovabili: utopia o la via verso un mondo nuovo?

L’interessante articolo di Raimondo Fabbri sul terzo forum dedicato alla Belt Road Initiave, organizzato...

Riflessioni su un rapporto tormentato, ma importante

La concessione della grazia a Patrick Zaki da parte del Presidente egiziano Al Sisi...

Il secolo di Henry Kissinger

Il 27 maggio scorso, Henry Kissinger, ha compiuto cento anni, molti dei quali, vissuti...

Cambieranno le vie di accesso del gas naturale?

“L’invasione dell’Ucraina da parte della Russia segna una svolta decisiva nella storia europea”, con...

Italia e Francia, una convergenza strategica per le politiche energetiche dell’Europa

Nel percorso che preceduto il recente Trattato del Quirinale, che ha ribadito e consolidato...

Il mio ricordo di David Sassoli

Avevo sedici anni o poco più, quando conobbi David Sassoli. Era la seconda metà...

L’Italia, cinquantadue anni fa, crocevia della guerra fredda

Il 12 dicembre 1969 è una giornata consegnata alla storia del nostro Paese, come...

Enrico Mattei, nel mondo al servizio dell’Italia

In questi giorni di visita ufficiale in Algeria, il Presidente della Repubblica Mattarella, insieme...

L’interconnessione elettrica euro-mediterranea: utopia o concreto progetto di cooperazione?

Nei rapporti tra Unione Europea e i Paesi dell’Area Mediterranea, i temi energetici sono...

La Tunisia, laboratorio democratico e hub energetico?

Nell’interessante intervista del 17 dicembre di Jessica Pulsone alla Professoressa Leila El Houssi, docente...
Load More...

Ultime Notizie

L’inatteso vincitore della guerra ucraina: la Turchia di Erdoğan

Nel bilanciamento degli interessi contrapposti di una guerra geograficamente limitrofa e strategicamente sconveniente, la Turchia di Erdoğan si è...

All’Italia del G7 urge un “Piano Mattei” (anche) per lo spazio, o forse meglio dire: un “Piano Broglio”

In questo 2024, oltre alla Presidenza del G7, l’Italia sarà il “centro mondiale” dei più importanti appuntamenti in campo...

Nasce l’edizione europea di The Watcher Post

Se, oggi 17 aprile 2024, si pensa al 2019, si pensa a qualcosa di molto in là nel tempo,...

I BRICS e il controllo degli stretti: una possibile spiegazione dell’allargamento

Il primo gennaio 2024 il gruppo BRICS si è allargato ad Egitto, Etiopia, Iran, Arabia Saudita ed Emirati Arabi...